Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Eventi: Cipro fa festa anche in autunno

Gli eventi d'autunno a Cipro animano la splendida isola che si veste dei colori della tradizione. Scopri con noi il volto autentico di Cipro in autunno!

Eventi: Cipro fa festa anche in autunno

Foto: mycyprusinsider.com

Colori, musica, balli e sapori: Cipro non è solo il mare dalle tinte pastello che ogni estate inonda gli occhi delle migliaia di turisti che scelgono quest’isola del Mediterraneo per le loro vacanze.

In autunno si tinge delle sfumature vivide del suo entroterra e si accende con le manifestazioni che fino a novembre inoltrato permettono di conoscere il suo volto più intimo e segreto, fatto di una tradizione millenaria sempre viva nella cultura del suo popolo.

Scopri con noi gli imperdibili eventi dell’autunno di Cipro, in un viaggio tra i paesaggi e la gastronomia di un’isola chiusa tra due continenti.

 

Festival dell’uva – Grape Fest

Il 4 e il 18 ottobre, nella splendida cornice dei villaggi di Koilani e Vouni, nell’entroterra meridionale dell’isola. Pittoreschi borghi di poche anime che aprono le loro porte ai visitatori interessati a scoprirne le bellezze e la tradizione. Tra degustazioni di vini e spettacoli folcloristici, si possono visitare le fabbriche artigiane in cui si produce il palouze (budino di mosto d’uva) secondo i procedimenti tramandati di generazione in generazione e dove si realizza il shoushouko, un bastoncino realizzato con le mandorle rivestite dal mosto dell’uva.

Passeggiare per le antiche strade di Koilani e Vouni e perdersi nella loro ancestrale bellezza mentre nell’aria si diffonde il profumo dei mosti è un’esperienza sensoriale di rara potenza, da vivere almeno una volta nella vita su quest’isola che, allontanandosi dalla costa, nasconde tra le sue colline brulle scorci paesaggistici inconsueti, che al termine della stagione calda si mostrano in tutta la loro semplice grazia, lontani dalla mondanità e dalla movida estiva.

 

Festival delle mele

Il Festival delle mele, appuntamento autunnale nei Monti Troodos a CirpoFoto: Xaris333 (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Il 10 e 11 ottobre, invece, imperdibile a Kyperounta il festival interamente dedicato alle mele e ai suoi derivati. Nel cuore dell’isola, ai piedi dei monti Troodos, per due giorni questo villaggio diventa un grande mercato a cielo aperto in cui compaiono piccole bancarelle in cui vengono ordinatamente disposte le ceste con le mele appena raccolte dai frutteti che nascono nelle valli retrostanti, ma anche deliziosi banchi di dolci e prodotti realizzati con questo frutto succoso e saporito, che è anche oggetto di seminari e di mostre durante la manifestazione.

Kyperounta è un borgo piccolo, immerso nella natura in uno scenario paesaggistico straordinario che ha convinto l’UNESCO a inserire nove siti di questa zona tra i Patrimoni dell’Umanità. Nella zona dei monti Troodos, infatti, nelle immediate vicinanze di Kyperounta, si trovano nove chiese dipinte in altrettanti villaggi, edifici di epoca bizantina raggiungibili in mezz’ora d’auto in un saliscendi piacevole tra i monti e i boschi ciprioti.

 

Festival della Zivania

 Zivania: la bevenda protagonista di un animato festival a novembre a CiproL’8 e il 15 novembre si fa festa nei villaggi di Alona e Pelendri, altri due piccoli borghi dei monti Troodos, dove si celebra il distillato locale per eccezione, la Zivania. Anche in questo caso è l’uva l’assoluta protagonista dell’evento, che viene trattata e pressata in speciali distillatori secondo una ricetta antichissima che si è tramandata inalterata fino ai giorni nostri.

Con un sottofondo di music folcloristica, le strade dei villaggi si trasformano in suggestivi palcoscenici naturali in cui effettuare degustazioni e assistere a dimostrazioni di produzione nella fresca atmosfera autunnale cipriota, mentre le valli circostanti si colorano di rosso intenso e il cielo risalta col suo azzurro cobalto.

 

Il cibo, dunque, al centro della tradizione e della cultura cipriota, preservato e protetto anche da un Presidio Slow Food che ha il vanto di continuare a produrre la tsamarella, un salume tipico di queste parti prodotto con la carne di capra rigorosamente locale, essiccata per 10 giorni e coperta da uno strato di sale e origano. Un salume tanto semplice quanto gustoso, che accompagna da secoli i banchetti di Cipro.

 

Provate a visitare Cipro d’autunno, voltate le spalle al suo mare che vi attira e vi attrae con i suoi colori scintillanti e dirigetevi dalla parte opposta, dove non troverete negozi di souvenir ma il calore di un popolo legato alla sua cultura e alle sue tradizioni, che non aspetta altro che farvele conoscere e scoprire.

Eventi: Cipro fa festa anche in autunno Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
Eventi: Cipro fa festa anche in autunno
apri
Offerte di viaggio