Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

El Colacho Festival: in Spagna si salta al Baby Jumping Festival

Conoscete il Baby Jumping Festival? Scoprite insieme a noi lo stravagante modo di battezzare i bambini in Spagna!

El Colacho Festival: in Spagna si salta al Baby Jumping Festival

photo credit: By Celestebombin - Own workGFDL, El salto del colacho

Gli abitanti di Castrillo de Murcia, in Spagna, sono già in fervore per i preparativi della manifestazione più attesa dell’anno: El Colacho Festival, meglio conosciuto nel mondo con il nome di Baby Jumping Festival. Si tratta di un famosissimo rituale spagnolo che consiste nel battezzare dei piccoli e innocenti bambini in una maniera piuttosto originale. Degli uomini vestiti come il diavolo, in tute rosse e gialle e con scarpe da corsa, si esibiscono in dei lunghissimi e fenomenali salti, lanciandosi niente poco di meno che sulla testa dei piccoli battezzandi. I fortunati protagonisti di questa stramba celebrazione sono i bambini nati durante tutto l’anno nei mesi che precedono l’evento. Hanno solo qualche mese, dunque. La festa si tiene tradizionalmente la Domenica dopo il Corpus Domini (di solito a maggio o giugno). La data precisa per quest’anno è ancora da definire, ma sarà sicuramente a giugno.

Spieghiamo nel dettaglio come si articola la celebrazione.

Il fulcro della festa è la domenica alle 18.00. Su due grossi materassi posizionati l’uno davanti all’altro a distanza di pochi metri, dieci neonati (cinque per materasso), ignari del loro destino, vengono disposti in fila. Gli uomini vestiti da diavolo fanno allora un lungo salto, attraversando i materassi e “battezzando” così i bambini. Una volta superato “l’ostacolo”, la folla lancia petali di rosa sui bambini come forma di Benedizione. Infine, i Colachos (i diavoli), armati di frustino, si disperdono tra la folla colpendo qua e là qualche povero malcapitato. I festeggiamenti continuano con una processione che giunge fino alla Chiesa principale del paese, in cima ad una collina.


 video credit: Fest300 

L’idea può sembrare bizzarra, ma il salto ha in realtà anche un significato religioso: i diavoli, saltando sulle teste dei bambini, li purificano allontanando così ogni spirito maligno. Tutto si svolge in un’aria festosa e di divertimento. I genitori dei partecipanti sono spinti più da un attaccamento al rito come simbolo culturale, piuttosto che da un sentimento religioso. Infatti, El Coracho Festival non è mai stato ufficializzato né approvato dalla chiesa. Non viene quindi considerato un sacramento valido.

È la Confraternita del Santissimo Sacramento di Minerva che cura e organizza ogni anno la manifestazione.

Il Baby Jumping Festival ha origini antiche. Venne celebrato per la prima volta intorno al 1620 come festa religiosa che serviva per benedire i figli appena nati e rimuovere il peccato originale, preparandoli così a una vita migliore con la protezione di Dio.

Ogni anno dunque la piccola città nel nord della Spagna, attira tantissime persone dei paesi vicini e turisti da tutto il mondo, desiderosi di assistere a questo curioso evento. Castrillo de Murcia è un tranquillo paese in provincia di Burgos che conta circa 500 abitanti. Eppure, durante la settimana che segue il Corpus Domini si popola di gente e si riempie di musica e allegria. Tutti pronti a prendere parte al battesimo più pazzo del mondo: il Baby Jumping Festival!
El Colacho Festival: in Spagna si salta al Baby Jumping Festival Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
El Colacho Festival: in Spagna si salta al Baby Jumping Festival
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio