Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Edinburgh Fringe Festival: colori, musica e teatro

Un caleidoscopio di musica, arte, spettacoli e danza vi aspetta dal 7 al 31 agosto ad Edimburgo per la 68° edizione dell'Edinburgh Fringe Festival

Marco Minei
Edinburgh Fringe Festival: colori, musica e teatro

Tra i castelli medievali e le infinite lande di Edimburgo, la città dei sette colli, ogni anno, a fine agosto, si svolge uno dei festival artistici più grandi al mondo: l’Edinburgh Fringe Festival, una vera e propria esperienza visiva, artistica e sensoriale a 360° che si mescola e si arricchisce dell’atmosfera unica della città.

Infatti, oltre alle esibizioni classiche in spazi riservati come teatri e palchi allestisti, la grande maggioranza degli spettacoli avviene per strada, con un’interazione continua fra arte, città e spettatori.

L’Edinburgh Fringe Festival è il più grande raduno di artisti al mondo: ogni anno si svolgono 15.000 esibizioni con 700 compagnie e 12.000 partecipanti, 1500 spettacoli al giorno, 24 ore su 24, in 200 spazi diversi della città.

Dal 7 al 31 agosto anche quest’anno la capitale scozzese si tingerà di infiniti colori ed ospiterà migliaia di artistiche presenteranno spettacoli per tutti i gusti. Dai grandi nomi del mondo dello spettacolo agli artisti sconosciutiche cercano di costruire le loro carriere proprio qui. Il Fringe Festival di Edimburgo si rivolge a tutti e comprende teatro, commedia, danza, teatro fisico, circo, cabaret, spettacoli per bambini, musical, opera, musica, parola, mostre ed eventi.

                                 Foto: “Strong Man Circus Show for Festival Fringe on Edinburgh's Royal Mile” by Edinburgh Blog


La storia

Il Fringe nacque quando otto compagnie teatrali scartate dalla prima edizione del Festival Internazionale di Edimburgo nel 1947 decisero di avviare un'attività indipendente rappresentando una versione alternativa della moralità medievale in "Everyman" nella Cattedrale di Dunfermline. Questi gruppi miravano a sfruttare le grandi folle riunite nei teatri per mostrare il proprio teatro alternativo. Il nome Fringe è nato l'anno seguente (1948), dopo che Robert Kemp, un drammaturgo e giornalista scozzese, scrisse durante il secondo Festival Internazionale di Edimburgo: Ai margini (che in inglese si dice "fringe") del festival ufficiale, sembra che ci siano molte più iniziative rispetto al passato.

Il successo dell’Edinburgh Fringe Festival nel corso degli anni va poi espandendosi a macchia d’olio praticamente in tutto il mondo: il concetto di libertà e possibilità di messa in scena di qualsiasi tipo di performance comincia ad unire moltissime compagnie teatrali nelle varie nazioni atte a creare un proprio “fringe” fetival: dal Nord America all’Europa, dall’Asia all’Australia, città come Chicago (dove quest'anno è in programma dal 3 al 13 settembre), New York (dal 17 al 31 luglio 2015), Toronto (dall’ 1 al 12 luglio 2015), Dublino (dal 7 al 20 settembre 2015), Roma (dal 30 maggio al 5 luglio 2015), Londra (dal 2 al 13 giugno 2015), Singapore (dal 4 al 15 gennaio 2015), Sidney (dal 1 al 30 settembre 2015) e tante altre ancora organizzano spettacoli itineranti fatti di musica, danza, arte e teatro per soddisfare le esigenze di tutti gli amanti della cultura e dello spettacolo.


Line up

Stanley Odd si esibisce nella tenda della BBC al Fringe Festival di Edimburgo, agosto 2012Tra le centinaia e centinaia di performance dell’Edinburgh Fringe festival, le quali sono consultabili una per una sul sito dell’evento: http://www.eif.co.uk/ eccone alcune consigliate da noi:

L’8 agosto il grande pianista Rudolf Buchbinder eseguirà la 32esima sonata per pianoforte di Beethoven in nove concerti, tra lo splendore neoclassico della sontuoso ed elegante Playfair Biblioteca Hall di Edimburgo.

L’11 agosto Vo van Hove dirige un cast stellare tra cui Juliette Binoche, Obi Abili, Kirsty Bushell, Samuel Edward-Cook, Finbar Lynch, Patrick O'Kane e Kathryn Pogson in una sorprendente nuova traduzione di Anne Carson dell’Antigone di Sofocle.

Il 15 agosto vi sarà l’interessantissima proiezione di un film prodotto dai giovani provenienti da Castlebrae Community High, ispirato al film di King Creosote “Dalla Scozia con amore”.

Il 24 agosto, poi, sarà la volta di Alain Platel, fondatore e direttore del "Trailblazing belgi danza contemporanea" che farà il suo debutto ad Edimburgo in una nuova opera di teatro musicale creata con regista Frank Van Laecke.

Il 27 agosto andrà in scena Il Flauto Magico di Mozart riccamente ripensato in una produzione del regista Barrie Kosky e dal gruppo teatrale britannico 1927: una miscela di film d'animazione e live action in una sorta di spettacolare caleidoscopio del cinema muto degli anni ’20.

Il 31 agosto conclude il Fringe Festival di Edimburgo la Virgin Money Fireworks Concert con una celebrazione della musica da ballo ed un eccezionale spettacolo pirotecnico appositamente coreografato dai fuochi d'artificio dagli artisti internazionali della Pyrovision.


Ticket

Partecipare a questo stupendo spettacolo è sostanzialmente semplice: I biglietti per il 2015 sono già disponibili dalle ore 10:00 di sabato 28 marzo online, per telefono, fax, posta o di persona.

Online: eif.co.uk

Tel.: +44 (0)131 473 2000

Fax: +44 (0)131 473 2003

Per posta, di persona: Hub Tickets, The Hub, Castlehill, Edinburgh, EH1 2NE, UK

Inoltre sono possibili anche prenotazioni di gruppo: sono previsti infatti ampi vantaggi per gruppi di 10 o più persone, comprendenti uno sconto del 10% e pacchetti personalizzati per soddisfare ogni esigenza. Per ricevere assistenza, è possibile rivolgersi allo staff addetto alle prenotazioni di gruppo.

Tel.: +44 (0) 131 473 2089

E-mail: groupbookings@eif.co.uk

E’ Impossibile annoiarsi in questo turbinio di colori, suoni e teatro: I’Edinburgh Fringe Festival dalla mattina alla sera regalerà una serie di imperdibili eventi, uno spettacolo continuo che alla fine di agosto porterà nella capitale scozzese migliaia di turisti per godersi quello che un tempo fu il primo, e che oggi è il più grande, Fringe Festival del mondo.

Edinburgh Fringe Festival: colori, musica e teatro Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
Edinburgh Fringe Festival: colori, musica e teatro
apri
Offerte di viaggio