Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Dublino: capitale tutta da scoprire

Tra le capitali europee più amate, Dublino è un'esplosiva miscela di arte, cultura e divertimento, insomma la destinazione ideale per chiunque

Dublino: capitale tutta da scoprire

"La Migliore Città del Mondo", così Paddy Moloney dei The Chieftains, definisce Dublino, presentando la sua band nei concerti in in giro per il mondo. Probabilmente molti saranno d’accordo con lui...  scopriamo insieme perché.

Innanzitutto ci si può arrivare sia con voli di linea che con linee low cost, come la Ryanair – guarda caso Irlandese – e l'aereoporto è sempre lo stesso: DUBLIN AIRPORT / AEROFORT BAILE ATHA CLIATH (tassativamente nelle due lingue ufficiali: Inglese e Gaelico) - si trova a solo 10 km dalla città, dove si può arrivare in taxi o con le tre linee di autobus: Airlink, Aircoach e Dublin Bus. Attenzione però, a Dublino si pronuncia “Bus”, non “bas” come nella vicina Inghilterra o negli USA...

Ma cosa vedere a Dublino?
Per chi ha poco tempo certamente è possibile visitare Dublino in due giorni, ma per chi non ha fretta sono davvero tante le cose da vedere.
Si può partire da uno dei simboli indiscussi della città è la Guinness, la famosa marca di birra scura ed il suo museo, ricavato dal mitico birrificio di St James’s Gate, che fu affittato da Arthur Guinness nel 1759 per 45 sterline l'anno per 9000 anni. La cui visita è d'obbligo, se non altro per sorseggiare una “pinta” di Guinness dall'alto del Gravity Bar, una rotonda sospesa nel plumbeo cielo dublinese e dalle cui vetrate si può godere una splendida vista della città.

St James’s Gate, il portone della fabbrica della Guinness
Come già accennato in un nostro precedente articolo: 10 mete per gli amanti dei libri; Dublino è Città UNESCO della Letteratura, consigliamo quindi di visitare senz'altro il Writers Museum dove - se sarete fortunati - potrete addirittura assistere ad uno degli shows di Neil O'Shea, che con notevole senso dello humor, racconta e recita i più famosi scrittori Irlandesi : Wilde, Yeates, Swift, Shaw, Joyce...  Se poi siete appassionati lettori di quest'ultimo e conoscete "Ulysses" e "The Dubliners" quasi a memoria, non potete mancare di visitare anche la Martello Tower, a Sandycove, non lontano dalla città. Ci si arriva con il DART, il treno che percorre la costa da nord a sud di Dublino. La Torre è una delle 26 fortezze costruite per proteggere l'Irlanda da una probabile invasione francese, dove l'Autore de l'Ulisse ha passato alcune notti ed ha ambientato la prima scena del suo famoso romanzo. Una deliziosa spiaggetta, dove alcuni coraggiosi vanno a fare il bagno ogni giorno, e la vista sul freddo mare del Nord rendono questo luogo particolarmente affascinante. Tornando in città si può passeggiare nel parco di Merrion Square, dove al n° 1 si trova la casa natale di Oscar Wilde e proprio di fronte c'è una curiosa statua dello scrittore, immortalato mentre fuma la sua pipa  osservando i corpi di un uomo e di una donna. Nei dintorni ci si può divertire anche fotografando le famose porte dai colori sgargianti, la cui idea pare sia venuta allo scrittore George Moore per evitare che il vicino di casa, rientrando ubriaco la notte, continuasse a bussare alla sua porta. Altro imperdibile luogo è il Trinity College, dove sia Wilde che Stoker - autore di Dracula - e moltissimi altri noti poeti e scrittori hanno studiato, e nella cui libreria è custodito gelosamente The Book of Kells, il manoscritto dei Vangeli decorato dai monaci Irlandesi nell'800. Poco distante dal Trinity College c'è la National Gallery dove sono conservati ed esposti numerosi capolavori mondiali, tra cui la Cattura del Cristo del Caravaggio.

Non temete, Dublino non è solo cultura, arte e letteratura, è anche una città divertente e piena di giovani. Di giorno potete fare shopping su Grafton Street, elegante strada dove troverete i negozi più alla moda. La sera potete recarvi nella zona Temple Bar, in onore alla famiglia Temple che vi abitava, dove si beve birra o whiskey e si ascolta ottima musica nei pubs o nelle strade. Si può poi proseguire lungo il fiume Liffey, attraversandolo sul caratteristico Ha' Penny Bridge, costruito in ferro nel 1936, che deve il suo curioso nome al pedaggio che veniva richiesto per attraversarlo, mezzo penny appunto.

Scopri i migliori pub di Dublino: clicca sulla foto

Lungo il fiume si possono ammirare il Four Courts, sede del parlamento Irlandese, la Custom House, ovvero l'antica dogana, particolarmente suggestiva di notte per via della sua illuminazione.

Sempre continuando lungo il fiume verso il mare, incontrerete delle figure inquietanti: sono le statue dedicate al Famine Memorial, la grande fame che ha ucciso molti Irlandesi a metà del XIX secolo e ne ha fatti emigrare altrettanti nel continente Americano...

La statua di O'Connell segna l'inizio di O'Connell Street, dove campeggia The Spire, il grande ago d'acciaio alto 121 metri.

Altri luoghi da visitare sono la St. Patrick Cathedral, dedicata al Santo più venerato d'Irlanda, che sorge sull'antico pozzo dove i Cristiani convertiti venivano battezzati proprio dal Patrono della città, festeggiato con verdi parate in tutto il mondo il 17 marzo. La più antica Cattedrale Gotica della città, originariamente fatta costruire  in legno dal Re Vichingo Barba di Seta, è la Christ Church, da cui si accede al museo sulla storia della città, Dublinia. È divertente anche salire a bordo del Viking Splash, un mezzo anfibio che ripercorre la zona anticamente fondata dai Vichinghi, e finisce nel fiume con un grande "splash" !

A questo punto potreste avere una certa fame... potete scegliere se mangiare l'Irish Stew (a base di carne d'agnello, patate e cipolle) oppure dell'ottimo salmone dell'Atlantico o le ostriche, o semplicemente il Fish & Chips.

Tra le capitali europee Dublino è forse meno elegante di Parigi, meno solenne di Londra e sfarzosa di Vienna, meno antica di Roma ed eclettica di Berlino, o vivace di Madrid... ma ha un fascino tutto suo, cantato da musicisti, scrittori e poeti...  a renderla particolarmente accogliente ci pensano gli irlandesi, un popolo estremamente ospitale e socievole.

Dublino: capitale tutta da scoprire Valutazione: 4.88 su 5 Basato su 8 voti.
Articolo pubblicato il
Dublino: capitale tutta da scoprire
apri
Offerte di viaggio