Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Dove andare il 25 aprile: 10 idee

Dal Portogallo alla Polonia, passando dal Lago di Garda fino alla penisola di Hel, ecco le migliori mete europee dove andare il 25 aprile per un weekend speciale

Dove andare il 25 aprile: 10 idee

Dopo un inverno lungo e rigido, il sole e la primavera, finalmente fanno capolino dalle nuvole grigie. Il bel tempo e le temperature più miti portano con sé la voglia di mare, di sole, di spiagge bianche, di un giro tra antiche città d’arte, alla ricerca di musei e chiese da visitare.

Se, però, le vacanze estive sono ancora un miraggio perché troppo lontane, per staccare un po’ la spina, possiamo sfruttare il weekend del 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione. Certo, il tempo a nostra disposizione è veramente poco: solo due giorni per concederci un po’ di riposo.

Se vi state chiedendo cosa fare il 25 aprile, ecco qualche dritta preziosa, per ottimizzare tempo e relax. Mettetevi comodi e scegliamo insieme dove andare il 25 aprile. 
 

1. Lisbona - Portogallo

Bella in qualsiasi periodo dell’anno, meta affascinante e low cost, Lisbona si appresta a festeggiare in grande il 25 aprile. Questa, infatti, è una data molto sentita qui in Portogallo e, come tale, celebrata con tutti i crismi.

Un'immagine della Rivoluzione dei Garofani a Lisbona, il 25 aprile 1974

Il 25 aprile si ricorda la fine del regime autoritario di Salazar dopo 41 anni di dittatura, nel 1974 per mano dei militari progressisti. E’ il giorno della Rivoluzione dei Garofani: ogni abitante della città indossa un garofano rosso, simbolo di democrazia. Un’esplosione di colori unica.

 

2. Cordoba – Spagna

Nel cuore dell’Andalusia, ricca d’arte e di storia, dalle atmosfere arabeggianti ancora ben presenti in città, Cordoba è una città da scoprire, anche se si ha pochissimo tempo a disposizione.

Situata sul fiume  Guadalquivir, Cordoba è l’antica capitale del regno musulmano in Spagna. Dal fascino orientale e suggestivo, in una vacanza a Cordoba, non può mancare una visita alla Mezquita, la moschea più grande della città. Imponente, maestosa, in stile gotico-rinascimentale, la Mezquita incanta i turisti con i suoi interni finemente decorati.

3. Londra - Inghilterra

Dove andare il 25 aprile se non a Londra? La capitale del Regno Unito, come ogni anno, festeggia San Giorgio, il Santo patrono d'Inghilterra. Nonostante il calendario indichi come data dalle festività il 23 aprile, stavolta i festeggiamenti sono spostati al fine settimana. Per celebrare degnamente il Santo, si organizzano concerti gratuiti, parate, festival enogastronomici e attività per grandi e piccini. Bandiere spiegate per il Saint George Day, festa del patrono di Londra: nel 2015 sarà il 25 aprile

Tra un saluto a Sua Maestà e un giro di shopping sfrenato in Piccadilly Circus, non c’è modo migliore di trascorre un 25 aprile in chiave glamour.

 

4. Costa Azzurra – Francia

Un tocco di classe per la perla della Francia. Decantata da scrittori e poeti, mirabilmente raffigurata da pittori di fama mondale, la Costa Azzurra è il luogo ideale per concedersi un weekend rilassante, tra montagne e mare, inebriati dai profumi mediterranei. Imperdibili Cap d’Antibes - con le sue viuzze strette e i localini tipici - Vence, luogo di soggiorno consueto per Matisse e Chagalle e la scatenata Saint Tropez, luogo del cuore di Brigitte Bardot.

5. Fussen – Germania

Dove andare il 25 aprile se siete degli inguaribili romantici?  Ma a Fussen, un caratteristico borgo situato sulla riva sinistra del fiume Lech, lungo la Romantische Strasse, la strada romantica dei castelli bavaresi che comprende anche Hohenschwangau e di Neuschwanstein. Questo pittoresco paesino è il luogo ideale per un’immersione nella storia, a stretto contatto con la natura. Da non perdere una visita al Convento Benedettino di San Magno - fulcro della vita economica e religiosa della città – e al castello Hohes Schloss, antica residenza dei principi Augsburg.

 

6. Noordwijk e Harleem – Olanda

La Flower Parade da Noordwijk ad Haarlem: un trionfo di fiori, colori e profumi il 25 aprile

Fiori colorati e profumati a perdita d'occhio. Il 25 aprile le due cittadine di Noordwijk e Harleem ospitano la Flower Parade, la sfilata dei fiori. Quarantadue chilometri – la distanza che separa le due città – invasi da 20 carri e 30 automobili, completamente ricoperti di fiori.

Uno spettacolo imperdibile e suggestivo, per un evento straordinario.

 

7. Lago di Garda – Italia

Romantico, pittoresco e dagli scenari mozzafiato. Questo, è il lago di Garda, il bacino più esteso d’Italia. A cavallo tra provincie di Trento, Verona e Brescia, il Garda abbraccia cinque isolette di cui la maggiore è l’Isola del Garda, cui seguono l’Isola di San Biagio, l’Isola del Trimelone, l’Isola del Sogno e l’Isola degli Olivi. Tra paesaggi incantevoli e interessanti itinerari culturali ed enogastronomici, ogni paese affacciato sul lago merita una visita. Tra i borghi più affascinanti, Sirmione – rinomata per le sue terme – Gardone – definito il giardino botanico floreale del lago,  grazie alla sua immensa varietà di piante – e Riva del Garda, con il castello Scaligero riflesso nel lago. 

 

8. Terme Ptuj – Slovenia

Il grande complesso delle Terme di Ptuj in SloveniaGli antichi Romani l’avevano già scoperto migliaia di anni fa. Per un relax completo e soddisfacente, non c’è niente di meglio dei bagni termali. Qui, alle terme Ptuj potrete vivere un’esperienza sensoriale, per un weekend di benessere in stile Antica Roma.

Il complesso, è suddiviso in 3 parti: l’Imperium, decicata al wellness, l'area Flavia con i bagni termali e le saune, e il Vespasianus con le piscine. Tra massaggi, bagni termali e cromoterapia, il benessere è assicurato.


9. Bratislava – Slovacchia

A poca distanza dai confini austriaci e ungheresi, Bratislava è il capoluogo della Repubblica Slovacca. Moderna, dinamica, giovane e piena di vita, la città  può vantare un elegante centro storico, ricco di palazzi risalenti all’epoca barocca e d’imponenti residenze della corte imperiale austro-ungarica. Di grande impatto visivo è la chiesa consacrata a Santa Elisabetta: soprannominata Chiesa Blu per il colore che la contraddistingue, la chiesa è uno dei luoghi di culto più importanti della città. 

10. Penisola di Hel – Polonia

Una vedita aerea di una porzione della magnifica penisola di Hel, in PoloniaSe siete amanti delle spiagge dorate, del mare fuori stagione e adorate fare surf, il weekend del 25 aprile potrebbe essere l’ideale per scoprire la penisola di Hel, il paradiso incontaminato della Pomerania.

Protesa sul mar Baltico, la penisola è spesso scossa dalle tempeste di vento che, ricoprendo di sabbia tutto intorno, la rendono simile ad un’isola circondata dal mare. Tra mare cristallino e rosei tramonti, la penisola è il luogo ideale per romantici e sognatori.

Allora, ancora indecisi su dove andare il 25 aprile?
Qualunque sia la vostra scelta non vi resta altro che partire per un weekend all’insegna del relax, della buona cucina e del divertimento. 

Dove andare il 25 aprile: 10 idee Valutazione: 4.85 su 5 Basato su 20 voti.
Articolo pubblicato il
Dove andare il 25 aprile: 10 idee
apri
Offerte di viaggio