Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Dalla pita alle olive

Sapori e tradizioni provenienti dal Mar Mediterraneo: a tavola con la cucina greca!

Dalla pita alle olive


Spesso sembra solo una buona idea per passare il sabato sera, o un’alternativa per mangiar bene a prezzi modici, ma la cucina greca è molto di più. È l’allegria di un popolo, la tradizione di una cultura millenaria, il calore di una terra ricca di storia.

E se nelle stradine dei centri cittadini di un po' tutto il mondo è facile trovare un chioschetto che prepari una deliziosa gyros pita, è sicuramente un’emozione indescrivibile cenare ai piedi dell’Acropoli di Atene illuminata o nelle locande delle isole bianche con i tetti blu.

Nonostante gli ingredienti possano dar vita ad una molteplicità di piatti, le pietanze tipiche della cucina greca, conosciute in tutto il globo, sono sostanzialmente tre.

Innanzitutto, la classica insalata greca che vede come protagonista la tradizionale e immancabile feta, il più famoso formaggio greco derivato dal latte di pecora e dal sapore forte e deciso, a cui si aggiungono cetrioli, peperoni verdi e le speciali olive kalamata.

Per proseguire, gustosi spiedini di carne denominati souvlaki, il più delle volte abbinati alla pita, (pane greco di farina integrale) e accompagnati da pomodori, patate fritte, cipolle e dal conosciutissimo tzatziki, yogurt lavorato con aglio, olio e cetriolo, generalmente abbinato ad ogni pasto.

Infine, particolare menzione merita la moussakà, un pasticcio di melanzane e carne macinata, irrorato da ragù, strati di besciamella e cotto al forno, fino a prendere la forma di una lasagna.

I viaggiatori più esperti, sapranno poi ordinare anche i dolmades (foglie di vite ripiene di riso, cipolle e pomodoro) o la tiropitakia, deliziosa sfoglia a forma di mezzaluna, ripiena di formaggio fuso e cotta al forno.

L’importante, è non dimenticare che questi cibi vanno accompagnati con il tipico vino greco, la retzina, vino bianco dall’inconfondibile retrogusto di resina, che generalmente viene aggiunta al processo di fermentazione.

E allora, non resta che augurare Kali Orexi a tutti voi!

Dalla pita alle olive Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 1 voti.
Articolo pubblicato il
Dalla pita alle olive
apri
Offerte di viaggio