Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Cile: il vulcano Calbuco torna ad eruttare

Incredibile esplosione del vulcano Calbuco in Cile: dopo 40 anni torna ad eruttare regalando uno spettacolo unico e allo stesso tempo seminando non poco terrore

Cile: il vulcano Calbuco torna ad eruttare

Si è svegliato dopo 4 decenni il grande vulcano cileno, Calbuco (2000 mt), a sud del Paese. Inattivo ormai da tempo era tra i 3 vulcani più pericolosi fra i 90 attivi in tutto il Cile, terra decisamente vulcanica, la cui parte più meridionale è compresa, insieme a parte dell’Argentina nella “Terra del Fuoco” arcipelago della Patagonia, 900.000 km² nel profondo sud dell’America Latina.

Ieri pomeriggio (ore 18 in Cile, 23 ore italiane) la prima esplosione e poi ancora oggi con una seconda piccola eruzione, il gigante ha illuminato il cielo e oltre a regalare l’affascinante spettacolo naturale con il suo pennacchio di cenere, ha messo in fuga le popolazioni che vivono alle falde del vulcano, circa 15mila in tutto, rifuggiatesi nella città di Ensanada.

Localizzato nelle vicinante di Puerto Varas e Puerto Montt, in una zona piuttosto turistica della Patagonia cilena, a 1000 km da Santiago, la capitale del Paese, il vulcano Calbuco l’ultima volta eruttò nel 1961 e poi, in modo meno violento nel 1972, dando qualche segnale di attività a metà degli anni Novanta del secolo scorso, con piccole manifestazioni gassose.

Stavolta, invece, inaspettatamente, è esploso in modo inquietante, espellendo una colonna di lapilli e cenere di 15 km tingendo di rosso il cielo e seminando paura e panico.

La protezione civile cilena, la National Mining and Geology Service, ha lanciato un allarme rosso impedendo l’accesso a una zona del perimetro di 20 km attorno al Calbuco.

L’eruzione del Calbuco è solo uno dei tanti episodi vulcanici che caratterizzano il Cile, paese che possiede la seconda più estesa catena vulcanica al mondo dopo l’Indonesia (che ne ha 500 attivi).

L’ultimo episodio, infatti, risale a neanche un mese fa: a marzo era esploso il vulcano Villarrica, con un’eruzione breve ma spettacolare.

Una terra che stupisce il Cile, territorio difficile ma assolutamente da visitare, da scoprire, tra natura impetuosa, città di grande fascino e un popolo che racconta una storia antichissima di lontane e grandiose civiltà precolombiane.

Cile: il vulcano Calbuco torna ad eruttare Valutazione: 4.75 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Cile: il vulcano Calbuco torna ad eruttare
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio