Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Cartoline dal tetto della Terra: le città più alte del mondo

Un viaggio tra le città dove si vive ad altitudini impensabili, dove l'aria è rarefatta e gli scorci da vertigini

Cartoline dal tetto della Terra: le città più alte del mondo

Paura delle altitudini da capogiro? Vertigini all’ordine del giorno? Bene, questi luoghi che vi descriveremo di seguito non fanno per voi! E’ singolare come la vita e la civiltà possano instaurarsi nei luoghi più impensabili: non solo in luoghi temperati, in sterminate pianure, ma anche in gole strettissime, soffocanti depressioni o, come in questo caso, sul tetto del mondo.

Vi portiamo oggi alla scoperta delle città più alte del mondo!


8. Quito - Equador

La bellissima Quito al tramonto, la città più alta dell'Equador

Un po’ più in basso Quito, in Ecuador, situata a 2.850 metri, quasi 2,7 milioni di abitanti. Si trova infatti in prossimità dell’Equatore, a quasi 0° di latitudine. Nonostante ciò gode di un clima fresco e temperato tutto l’anno, grazie alle montagne che la proteggono. Una di queste, però, rappresenta una minaccia: è il vulcano Pichincha, attivo e già responsabile di varie eruzioni, l’ultima, nel 1999.


7. Namche Bazar - Nepal

La piccola città di Namche Bazar, la più alta del Nepal

Non scherza affatto Namche Bazar, in Nepal, a 3500 metri sul livello del mare. Oggi è una delle tappe predilette da coloro i quali vogliono andare alla scoperta dell’Everest e il fulcro commerciale della regione del Khumbu.


6. Lhasa - Tibet

Lhasa, capitale del Tibet: così bella e alta da essere chiamata il posto degli dei

A braccetto con Namche Bazar, troviamo Lhasa, la capitale del Tibet. Situata ai piedi di una piccola conca circondata dalle montagne dell’Himalaya, Lhasa si trova a circa 3.600 metri sul livello del mare.


5. La Paz - Bolivia

La colorata La Paz, la città più grande fra le più alte del mondo

Nuestra Señora de La Paz, capitale amministrativa della Bolivia e affascinante metropoli montana a lungo considerata la città più alta del mondo, è con il suoi circa 3.650 metri solo al 5° posto fra le vette civilizzate del Pianeta, ma sicuramente fra le più alte è la più grande.


4. Oruro - Bolivia

Un'immagine scattata durante il carnevale di Oruro - Bolivia

Ancora Bolivia con Oruro, che svetta a ben 3706 metri sul livello del mare. Fondata nel 1606 come centro di estrazione mineraria d’argento nella regione di Urus, Oruro è oggi una delle principali città in Bolivia, con una popolazione di 235.393 abitanti. Dopo che si esaurirono le miniere d’argento, verso la fine del XIX secolo, Oruro è diventata un centro di miniere di stagno. La Salvadora, miniera di stagno di Oruro, è stata per un breve periodo la più importante miniera di stagno nel mondo. A poco a poco, questa risorsa diventò meno abbondante, e Oruro cadde in un declino, anche se ancora oggi la sua fonte di lavoro principale è ancora l’industria mineraria.


3. Shigatse - Tibet

La bellissima Shigatse, la città più alta del Tibet

Medaglia di bronzo per la città più alta del mondo è in Tibet, perché Shigatse, con i suoi 3840 metri di altitudine è la terza città più alta del mondo oltre che la seconda più grande del Tibet, con una popolazione di 100.000 abitanti. Si trova su una rande pianura circondata da alte montagne; l’area urbana si trova a sud del fiume Yarlung Zambo. La città era l’antica capitale della provincia di Ü-Tsang, e attualmente è il centro amministrativo della moderna prefettura di Shigatse, distretto amministrativo del Tibet.


2. El Alto - Bolivia

El Alto, la seconda città più alta del mondo - Bolivia

Torniamo questa volta, non a caso, in Bolivia. E’ abbastanza comune che le città più alte del mondo siano soprattutto sulle Ande: qui da secoli le popolazioni indigene sfidano l’altitudine in una continua lotta per la sopravvivenza. La città di El Alto è uno dei centri urbani più grandi e in più rapida crescita della Bolivia. Con una popolazione di oltre 1 milione di abitanti, e situata a ben 4.150 metri sul livello del mare è la seconda città più alta al mondo. Un tempo, El Alto era semplicemente un sobborgo della adiacente La Paz, ma a causa della migrazione dalle aree rurali della Bolivia verso questa regione avvenuta nel corso del 1950, El Alto è divenuta una delle città più grandi del Sud America.


1. La Rinconada - Perù

La Riconada, Perù, la città più alta del mondo

Ma l’Oscar per l’altitudine se lo aggiudica ancora una volta una meraviglia sudamericana! Si tratta di La Rinconada, 5200 metri sul livello del mare. La Rinconada si trova in Perù, proprio ai piedi di un ghiacciaio andino e detiene il record di città più in alto del mondo. Deve le sue fortune a un grosso giacimento d’oro scoperto recentemente. Uno sviluppo repentino di una paesino sorto dal nulla e che oggi è un agglomerato urbano piuttosto importante con circa 40 mila abitanti tutti rigorosamente coraggiosi! Infatti, La Rinconada appare come una vera e propria distesa di baracche in cui vivono i minatori e le loro famiglie. Le strade sono strette e lasciate nell’incuria più totale. L’ aria a quell’ altezza è quasi del tutto irrespirabile e l’odore forte del metallo e del mercurio che esce dalle miniere rendere l’aria tutt’altro che salubre. Le temperature? Qui scendono fino a  -20° e le bufere di neve sono molto frequenti.

E allora? Avete ancora paura di affacciarvi dal balcone o dal terrazzo?

Cartoline dal tetto della Terra: le città più alte del mondo Valutazione: 4.91 su 5 Basato su 11 voti.
Articolo pubblicato il
Cartoline dal tetto della Terra: le città più alte del mondo
apri
Offerte di viaggio