Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Capodanno sulla neve

Dalle serate in baita alle discoteche, dalle piste da sci agli après-ski, passare il capodanno in montagna ha un gusto tutto speciale

Marco Minei
Capodanno sulla neve

Ogni anno ad inizio dicembre comincia ad affiorarci una domanda che pian piano s’impossessa totalmente di noi: cosa fare a capodanno? Bene, se questa è la domanda che assilla anche voi e la vostra prima risposta è quella di passare il capodanno sulla neve, questo articolo potrà risultarvi utile dato che cercheremo di scoprire cosa ci offre la notte di San Silvestro se la nostra destinazione è la montagna.

Per gli under 35 un appuntamento che sembra imperdibile è il Capodanno a Bardonecchia, località situata a

I tetti innevati di Bardonecchia - Piemonte

circa 1300 metri di altitudine che si affaccia sulle valli piemontesi. Come ogni anno è stato organizzato anche per questo capodanno 2015, un viaggio-evento sulla neve adatto ai giovani dai 18 ai 35 anni, con un programma ricco di aperitivi sulle piste da sci e party esclusivi. La location, come detto, è la rinomata località sciistica di Bardonecchia, nota soprattutto dagli appassionati di sport invernali in quanto ha ospitato le Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Ben 700 partecipanti si riuniranno dal 29 dicembre al 2 gennaio per dar vita a 5 giorni e 4 notti “da leoni” che di sicuro resteranno nella memoria dei partecipanti. Verranno infatti organizzate attività diurne seguite da un team di animazione per giovani, direttamente nelle baite convenzionate ad alta quota, con eventi sportivi annessi sulla neve, après-ski in centro città, per continuare con eventi serali nella Wave Arena, 600 mq di puro divertimento.

Sempre per i giovani a Folgaria, località del Trentino, c’è la seconda edizione del “Capodanno che Spakka”. Si parte il 29 dicembre con un après-ski di benvenuto e si prosegue con il primo night-party fino all’alba. Il giorno seguente è dedicato a chi voglia sciare o andare in snowpark, ma già alle 14:00 e fino alle 19:00 si ricomincia con après-ski e aperitivo con lo staff di Spakka.

La graziosa Folgaria d'inverno - Trentino

La sera, tutti in baita per una cena tipica. Il trasporto in quota avverrà con il gatto delle nevi e dopo cena non può mancare un party in baita fino alle 3:00 del mattino. La mattina del 31 è dedicata al relax. La notte di capodanno sarà organizzata infine dallo staff nel club White Party con free drink per tutta la notte, DJs, animazione e molto altro. L’anno si aprirà con le attività sulla neve: gara di sci e snowboard e poi ancora tornei e après-ski fino alla sera ed all’ ultimo party “Spakka”. Insomma 4 giorni di puro divertimento.

Per le famiglie e per i veri amanti degli sci il capodanno perfetto sembra essere quello in Alta Badia, al centro del complesso del Dolomiti Superski, in Trentino Alto Adige.  A differenza di altre località di montagna che hanno diversificato puntando anche su altre attività, qui si viene per sciare dall’apertura degli impianti fino alla loro chiusura, per poi rifocillarsi in qualche après-ski e quindi trascorrere la serata in hotel o in appartamento.

Un piccolo paesino innevato in Alta Badia - Trentino

I festeggiamenti del 31 sono molto sobri, come lo è lo stile della popolazione Ladina che abita queste valli. Il capodanno qui è adatto per le famiglie, per le coppie e per i gruppi di amici “adulti” in cerca di divertimento “sano”. A turno tra i vari paesi viene organizzata una festa sulla neve con esibizione dei maestri di sci, fiaccolata, acrobazie, brindisi collettivo e fuochi d’artificio alla mezzanotte.

Per chi ama trascorrere le festività in montagna ma non ama annoiarsi, il Capodanno a Madonna di Campiglio, nel trentino, è una delle scelte più indicate. La perla delle Dolomiti offre infatti tanto divertimento mondano unito alla possibilità di praticare ogni tipo di sport invernale, soggiorni rilassanti e all’insegna del benessere. 

Oltre ad essere un impianto sciistico tra i più belli d’Europa, la città è anche uno splendido ed accogliente paesino di montagna dove si possono trascorrere piacevoli ore facendo shopping tra i tanti negozi di abbigliamento e quelli di oggettistica in legno, vero fiore all’occhiello dell’artigianato locale.

La magica atmosfera di Madonna di Campiglio durante le feste

Per la serata del 31 Dicembre ci sono varie possibilità: si può cenare in uno dei tanti rifugi in quota o nelle baite in montagna: prodotti tipici locali della tradizione contadina, ottimo vino da consumare al caldo di un caminetto acceso in un’atmosfera davvero romantica. Alla fine dei festeggiamenti, sarà poi d’obbligo il ritorno a valle con gli sci o gli slittini, illuminati dalla luna. In alternativa si può gustare il cenone di San Silvestro negli hotel dove la festa va avanti fino tra balli e canti senza fare troppo tardi perché la mattina successiva non ci si può perdere la prima sciata dell’anno sulle piste intonse.

Sia che siate una famiglia che vuole trascorrere le ultime ore dell’anno in compagnia dei propri cari o un gruppo di ragazzi che vuole rendere il proprio capodanno indimenticabile le scelte a disposizione sono veramente tante. Qui abbiamo elencato solo alcune delle tantissime possibilità per chi ama la neve. Dalle serata in baita alle notti in discoteca il panorama della montagna è davvero ampio, non resta che fare i bagagli.

Capodanno sulla neve Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
Capodanno sulla neve
apri
Offerte di viaggio