Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Borghi da visitare: Google ne premia 6 in Italia

Google View sceglie in Italia ben 6 borghi da visitare. Affascinanti e suggestivi, questi sono i borghi: Italia da guinness tra bellezza e panorami mozzafiato

Borghi da visitare: Google ne premia 6 in Italia

Foto: San Leo, Emilia Romagna

Che l’Italia fosse uno scrigno prezioso, ricco di gemme e tesori d’inestimabile valore, è fatto noto a tutti. Che anche Google si sia accorto delle bellezze italiane, tanto da suggerire agli utenti i migliori borghi da visitare, è vanto non indifferente per il Belpaese. Google, infatti, sul suo blog ufficiale, ha localizzato quelle gemme italiane che, più di altre, meritano di essere ammirate e apprezzate dai turisti di tutto il mondo.


Borghi: Italia da scoprire

I borghi italiani, non a caso, rappresentano il fiore all’occhiello del Paese, testimonianze di un passato importante e nemmeno troppo lontano. Preservati dall’Associazione I Borghi Piu’ belli d’Italia, tra circa 200 paeselli disseminati da nord a sud, Google ha scelto "solo" 6 borghi da visitare, quelli che meglio raccontano l’anima, il cuore e la storia d’Italia. Quindi, non ci resta altro che scoprirli, uno ad uno.

1. Etroubles – Valle d’Aosta

A 16 km di distanza da Aosta e dal confine con la Svizzera, Etroubles vanta solo 491 abitanti su di una superficie di 39,57 km². Estesa lungo la Valle del Gran San Bernardo, l’antica Restapolis fungeva da accampamento invernale per le truppe romane impegnate a difendere i confini della Gallia e, successivamente, una delle tappe da percorrere lungo la via Francigena.

Il borgo di Entroubles, avvolto dalla Valle del Gran San BernardoFoto: Luca Aless (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Famoso per la Tour de la Vachère – un’antica torre risalente al XII secolo, edificata su fondamenta romane – Etroubles ospita ogni anno ad ottobre un bizzarro carnevale che ricorda la discesa delle truppe napoleoniche in Valle d’Aosta.


2. San Leo – Emilia Romagna (foto di copertina)

Non è difficile intuire il motivo per cui Google View tra i borghi da visitare in Italia abbia incluso anche San Leo. Pittoresco e caratteristico, San Leo è, infatti, la meta turistica più frequentata della Valmarecchia. Situato su di un enorme e impervio spuntone di roccia, è raggiungibile attraverso un’unica strada scavata nella roccia.  Situato a circa 32 km da Rimini, a 583 metri sul livello del mare, ammalia i turisti con l’inespugnabile forte, posto sul punto più alto della roccia. Dimora di Dante, del Conte di Cagliostro e di San Francesco d’Assisi, racchiude un importante patrimonio architettonico, perfettamente conservato. Tra i monumenti più importanti, troviamo il Duomo romanico lombardo – risalente al XII secolo - il succitato Forte di San Leo, ruderi di antichi castelli e una Pieve di epoca preromanica.


3. Sermoneta – Lazio

Un territorio splendido quello in cui sorge Sermoneta, tra castelli, città romane e una natura che sa stupireFoto: Mentnafunangann (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Probabilmente, le vere origini di Sermoneta non saranno mai pienamente confermate giacché la storia di questo borgo è ammantata di leggenda e fantasia. Ciò che appare certo, invece, è il popolamento di Sermoneta già in epoca arcaica: nei pressi dell’Abbazia di Valvisciolo pare sorgesse una città volsca chiamata Sulmo, citata anche da Virgilio nella sua Eneide. Il territorio di Sermoneta, che si estende tra i monti Lepini e l’Agro Pontino, nella provincia di Latina, ospita circa 9797 abitanti. Tra i monumenti che hanno reso celebre Sermoneta, al punto di essere inclusa nell’elenco dei borghi da visitare assolutamente in Italia, spiccano il famigerato Castello Caetani, la Necropoli di Caracubo e il vicino giardino di Ninfa, un'oasi realizzata a partire dagli anni Venti del Novecento sui ruderi dell'omonima città medievale.


4. Castellabbate – Campania

Sapevate che Castellabate è Patrimonio Mondiale dell’Umanità?Foto: www.agriturismievacanze.it

Tra i borghi d’Italia da visitare, poteva forse mancare questo gioiello cilentano? Famosa per essere stata il set cinematografico del fortunato film “Benvenuti al Sud” con Alessandro Siani e Claudio Bisio, Castellabbate, in provincia di Salerno, annovera circa 8359 abitanti e, insieme al Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, è dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’Unesco. Scelta da Google View per la bellezza dei paesaggi, per il clima temperato e le origini antichissime, a Castellabbate non mancano monumenti e luoghi d’interesse turistico: la Basilica di Santa Maria de Gulia, il Santuario di Santa Maria a Mare, Villa Matarazzo e l’antico borgo medievale, sono solo alcuni degli spunti per ammirare uno dei borghi da visitare più belli del Sud Italia.


5. Bova – Calabria

Nel cuore dell'Aspromonte Bove, arrampicato su uno sperone di roccia è uno dei più bei boghi da visitare in Italia secondo GoogleFoto: www.ntacalabria.it

Uno dei comuni più piccoli d’Italia con appena 442 abitanti, Bova si trova in provincia di Reggio Calabria e, a pieno diritto, è inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia. Arroccato a 915 m s.l.m. è situato sul versante orientale dell’Aspromonte e, come testimoniano reperti antichi, fu la culla della cultura greca in Calabria. Nato, probabilmente, in epoca neolitica, fu abitato dagli Ausoni, dai Greci, dai Romani, da Vandali e Saraceni. Antichissima sede vescovile, la vita del borgo di Bova è indissolubilmente legata al territorio. A dimostrazione di ciò, il comune è famoso per la produzione di strumenti musicali e per il Sentiero della Civiltà Contadina, un vero museo a cielo aperto che, snodandosi per le vie del borgo, mostra storie di vita quotidiana e i principali attrezzi della professione contadina.


6. Gangi - Sicilia

Gangi, un luogo ricco di storia, tradizioni e bellezze naturale come solo la Sicilia sa offrireFoto: Lovecchio Laura (Archivio Privato Laura Lovecchio) [GFDL or CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

Inserita nel novero dei borghi più belli d’Italia e proclamata “Borgo dei Borghi” per il 2014, Gangi val bene una visita. Abitata sin dalla preistoria, Gangi – che trae il nome dall’omonimo fiume che scorre nella vallata – è un dedalo intricato di viuzze che si snodano per raggiungere gli edifici più importanti della città, tra cui il magnifico Castello, Palazzo Sgadari, Palazzo Bongiorno, la Chiesa di San Nicolò con l’imponente Torre dei Ventimiglia. Pittoresca e dalle atmosfere suggestive, Gangi incanta e rapisce con il suo bellissimo centro storico.

Ancora una volta, il Belpaese fa parlare di sé nel mondo, stavolta con la bellezza dei suoi piccoli, antichi borghi: Italia da record, quindi, assurta nell’Olimpo di Google. Se avete il desiderio di verificare di persona quanto sostenuto dal più importante motore di ricerca al mondo, per i vostri viaggi, scegliete l'Italia: di splendidi borghi da visitare, ce ne sono davvero tanti!

Borghi da visitare: Google ne premia 6 in Italia Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
Borghi da visitare: Google ne premia 6 in Italia
apri
Offerte di viaggio