Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Benvenuti a corte: le regge più belle d'Europa

Avete voglia di rivivere i fasti delle grandi corti europee? Venite con noi alla scoperta delle più belle regge d'Europa!

Benvenuti a corte: le regge più belle d'Europa

Enormi sale stuccate, affreschi raffinati, saloni a specchio e vetrate splendenti. Quanti di voi desidererebbero rivivere i fasti delle grandi corti reali almeno per un giorno? La magia delle feste da ballo scandite dal fruscio delle gonne delle nobildonne, i candelabri, il cerimoniale di corte. L’Europa è una miniera di antiche residenze di re e regine che ancora oggi ci tramandano la bellezza del tempo che fu. Immergiamoci dunque tra le regge più belle d’Europa per rivivere lo splendore delle corti regali!

- Reggia di Caserta - Caserta, Italia (foto copertina)

Iniziamo omaggiando la nostra penisola con la Reggia di Caserta. La costruzione della reggia ebbe inizio  nel 1572 e procedette sino al 1759, anno in cui Carlo di Borbone, morto il Re di Spagna, lasciò il regno di Napoli per raggiungere Madrid. Dopo la partenza di Carlo i lavori di costruzione del Palazzo subirono un notevole rallentamento, cosicché alla morte di Luigi Vanvitelli, nel 1773, essi erano ancora lungi dall'essere completati. Carlo Vanvitelli, figlio di Luigi e successivamente altri architetti portarono a compimento questa grandiosa residenza. La Reggia ha una pianta rettangolare e si estende su una superficie di circa 47.000 metri quadrati per un’altezza di 5 piani. Meraviglia delle meraviglie è  la Cappella Palatina. Progettata dal Vanvitelli, è di certo l'ambiente che più di ogni altro mostra una chiara analogia con il modello di Versailles.

- Venaria Reale - Torino - Italia

La Venaria Reale durante la gara delle carrozze d'epocaphoto credit: Marit & Toomas HinnosaarCompetition of traditional carriages @ Venaria Reale,licensed CC BY 2.0

Restiamo in Italia per raccontare di un altro gioiello, denominato per la sua bellezza “la Versailles italiana”: la reggia di Venaria Reale, progettata dall'architetto Amedeo di Castellamonte,  ma a commissionarla fu il duca Carlo Emanuele II che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese. Al borgo si unirono molte case e palazzi di lavoratori e normali cittadini che vollero abitare nei dintorni della reggia, fino a far diventare Venaria Reale un comune autonomo della provincia di Torino. Dopo aver vissuto anni di decadimento ed abbandono è tornata a nuovo splendore nel 2007 grazie ad un imponente restauro che ha reso giustizia a questo luogo patrimonio UNESCO dal 1997.


- Reggia di Versailles - Versailles, Francia

L'incredibile e magico fascino di Versailles, la reggia fra le regge

Adesso abbandoniamo l’Italia per dirigerci verso altre mete in Europa. Approdiamo in Francia al cospetto della già citata Versailles, invidia di tutto il mondo, fulcro dell’ancien regime francese. È difficile esprimere a parole la magia e la magnificenza di questo luogo. La storia della Reggia di Versailles ebbe per protagonista principale il sovrano Luigi XIV, il Re Sole, che si interessò agli ingenti lavori di ampliamento ed ammodernamento che la riguardarono durante il suo regno, a partire dal 1661. Il complesso della Reggia di Versailles comprende svariati palazzi e giardini, tra cui il palazzo centrale, il Grande Trianon e il Piccolo Trianon, inoltre, la reggia è caratterizzata da 700 stanze, quasi 500 specchi, migliaia di finestre ecc. Il corpo centrale dello Château de Versailles contiene i Grandi Appartamenti, gli appartamenti privati e gli appartamenti della famiglia reale. All'interno della Reggia di Versailles, nelle sue ale laterali, vi è il Museo di Storia della Francia, inaugurato nel 1837, con dipinti esposti collezionati ed organizzati da Luigi Filippo.


- Palazzo dell’Escorial - Madrid, Spagna

Inarrivabile la bellezza degli affreschi e delle archietture barocche del Palazzo dell’Escorial di Madrid (Biblioteca)

Voliamo ora in Spagna, a Madrid, nel cuore dell’Europa borbonica. Il Palazzo dell’Escorial non fu solo residenza reale ma anche un monastero: San Lorenzo dell’Escorial venne eretto per volontà del Re Filippo II che lo scelse come residenza e come Pantheon reale. Impressionante la sua facciata (lunga ben 200m) e la sua struttura a forma di graticola, in memoria di San Lorenzo, a sua volta martirizzato proprio sopra una graticola.

 

- Drottninghonolm - Stoccolma, Svezia

Una splendida veduta aerea dell'imponente Drottninghonolm, Stoccolma

Approdiamo adesso nella terra degli Abba, in quel di Stoccolma, in Svezia. Il Drottninghonolm, il palazzo reale di Svezia, venne eretto a partire dal 1662 su progetto dell’architetto Nicodemus Tessin, ispirato dai fasti di Versailles. L’opera venne compiuta da suo figlio mentre gli splendidi giardini videro la luce solo nel 1777. La reggia si trova sull’isola di Lovon, ad ovest di Stoccolma.


- Palazzo di Sanssouci - Potsdam, Germania

Unico per bellezza e architetture il Palazzo Sanssouci di Potsdam, Germania

Meno noto, ma di eguale bellezza rispetto agli altri, il Palazzo di Sanssouci a Potsdam, in Germania. In stile rococò, venne edificato per essere la residenza estiva del di Federico II il Grande, re di Prussia verso la metà del 18esimo secolo. Particolare nel suo genere, non colpisce per le sue dimensioni ma per la minuzia delle decorazioni e dei dettagli. Da non perdere la sala di marmo, il vestibolo e le camere degli ospiti.

E voi “di quale palazzo reale siete”?
Non vi resta che scegliere: per essere re e regine, almeno per qualche ora…

Benvenuti a corte: le regge più belle d'Europa Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 5 voti.
Articolo pubblicato il
Benvenuti a corte: le regge più belle d'Europa
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio