Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Beltane Fire Festival: un tuffo nella tradizione

Il Beltane Fire Festival è un viaggio attraverso le più antiche tradizioni celtiche che ci fa rivivere la grande festa dei fuochi che si tiene ogni anno ad Edimburgo

Marco Minei
Beltane Fire Festival: un tuffo nella tradizione

Nel nostro viaggio intorno al mondo oggi facciamo un passo indietro nel tempo alla scoperta di un’antichissima tradizione che arriva fino ai noi dai druidi scozzesi. Stiamo parlando del Beltane Fire Festival. Il termine Beltane può essere tradotto come “fuoco luminoso” ed indica un’antica festa pagana gaelica ed  anche il primo giorno di primavera in Irlanda.

L’origine di tale usanza si perde nei meandri del tempo quando i druidi, gli antichi sacerdoti celti, accendevano falò sulla cima dei colli e vi conducevano attraverso il bestiame del villaggio per purificarlo in segno di buon augurio.

Questa tradizione rivive oggi nel Beltane Fire Festival che si svolge ogni primavera dal 30 aprile al 2 maggio sulla la collina di Calton Hill ad Edimburgo. Il festival moderno ha preso il via nel 1988 grazie ad  un piccolo gruppo di appassionati con il sostegno accademico della Scuola di Studi scozzesi presso l'Università di Edimburgo. Da allora l'eventol è cresciuto: oggi coinvolge nell'organizzazione oltre 300 persone e vi sono circa 15000 spettatori ogni anno.
May Queen (la Regina di Maggio) con il Green Man (l'Uomo Verde), protagonisti del Beltane Fire Festival di Edimburgo

Il programma della festa prende il via attraverso una processione che parte dal Monumento Nazionale  (Beltaners infatti è considerata come l'Acropoli) e procede in senso antiorario. Il corteo è guidato dal ritmo dei tamburi che lo spingono simbolicamente verso l'estate. 

Alla testa del corteo vi è la May Queen (la Regina di Maggio) con il Green Man (l'Uomo Verde), seguiti da un corteo di personaggi che sono intrinsecamente legati a loro ed al loro viaggio. La loro destinazione è scandita da vari gruppi di persone che durante il loro percorso aiutano, o ostacolano,il loro procedere.

Dopo un meraviglioso spettacolo scenico la May Queen e il Green Man scoccano la scintilla ed accendono un enorme falò che simbolicamente viene visto come la nascita dell’estate.


Il rituale coinvolge così a tutti gli spettatori presenti: tutti i partecipanti, infatti, si riuniscono in un luogo chiamato Bower e da qui il Beltane Fire Festival  si trasforma in una danza di uomini e donne dipinti di rosso e bianco. I confini tra artisti e pubblico comincia a svanire e tutti vengono accompagnati verso la notte, portando via i ricordi di un evento unico e speciale.

Il Beltane Fire Festival è un turbinio di danza e fuochi che ogni anno avvolge la comunità scozzese ed i tanti spettatori con i suoi meravigliosi giochi di luce. La tradizione millenaria incontra la modernità ma non perde la sua intrinseca sostanza per far rivivere alle tante persone presenti l’ebbrezza di un tuffo in un passato mistico e lontano dalla nostra cultura attuale. Un appuntamento davvero imperdibile.

Beltane Fire Festival: un tuffo nella tradizione Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Autore: Marco Minei
Beltane Fire Festival: un tuffo nella tradizione
apri
Offerte di viaggio