Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Bangkok gay life: divertimento LGBT in Thailandia

In viaggio attraverso la movimentata vita della Bangkok gay friendly, alla scoperta dei locali più belli e dei luoghi più divertenti

Bangkok gay life: divertimento LGBT in Thailandia

Bangkok, poliedrica capitale thailandese è il centro culturale principale della nazione: una metropoli in continua espansione, diventata uno dei centri urbani più grandi del mondo per estensione, con due facce contrapposte.

Da una parte una città moderna, futuristica, dall’altra una realtà che ha mantenuto intatta la sua tradizione, legata ai ritmi antichi e alla sua cultura.

E' in questo particolare contesto che si inserisce la movimentata Bangkok gay, un lato irrinunciabile della cosiddetta "City of Life", considerata la città più gay friendy d’Asia.

Molte le zone e i locali in giro per la metropoli in cui vivere a pieno e liberamente la propria sessualità, in un'atmosfera di tolleranza e soprattutto di divertimento.

Per quanto riguarda i luoghi ecco alcuni quartieri noti per ospitare volentieri la comunità gay di Bangkok:


Lumphini Park - Rama 4 Road, Wangmai, Pathumwan, Bangkok

Di giorno, le sue strade sono congestionate dal traffico di auto e di pedoni: ci si incontra a Lumphini Park e ci si rilassa immersi nel verde oppure si dedica del tempo allo shopping nelle strade principali, famose per le bancarelle di cibo tradizionale che affollano i marciapiedi.

Tuttavia, nonostante l’apertura mentale di questo popolo, non si scambiano effusioni in pubblico: è vietato per legge sia per le coppie eterosessuali sia per quelle omosessuali.

Silom Road colorato e caotico fulcro della Bangkok gay

Silom Road - Bangkok

Il quartiere fulcro della Bangkok gay è quello di Silom, in pieno centro cittadino, dove si concentra la maggior parte dei locali.

Incurante del tempo che passa, Silom ha mantenuto inalterato il suo fascino antico, nonostante la sempre più massiccia presenza di elementi moderni ne stia inevitabilmente mutando l'atmosfera.


Silom Soi 2 e 4, Bangkok

La comunità gay è parte integrante della vita sociale della metropoli: non esistono discriminazioni nella capitale thailandese e lo dimostra il grande raduno del Gay Pride Bangkok, che si svolge annualmente in città e che quest’anno è stato inserito all’interno del Songkran Thai New Year, la principale festa che celebra l'arrivo del nuovo anno in Thailandia.

Dal 13 al 15 aprile l’evento richiamerà partecipanti da ogni parte del mondo, gay ed etero, per un’unica grande festa per le strade della città. La manifestazione, oltre alla sfilata, prevede numerosi eventi collaterali sportivi e culturali, che animano la metropoli per diversi giorni.

Ragazza sventola la bandiera della pace al Gay Pride di Bangkok nel 2004Alcuni ragazzi sfilano per i propri diritti al Gay Pride di Bangkok 2003

Numerosi anche i locali gay friendly, in cui trascorrere serate spensierate e divertenti: 


DJ Station Club - Silom Soi 2, Bangkok

Tra le decine di locali del quartiere Silom, quelli gay friendly sono la maggior parte.

Uno dei più frequentati si trova in una delle vie principali di Silom, il DJ Station Club: è aperto ai soli clienti con più di 20 anni ed è controllatissimo da telecamere e personale di sicurezza, che allontana chiunque disturbi il sereno svolgimento della serata.Sulla sinistra il Balcony, bar di Silom Soi 4, cuore della Bangkok gay

 

The Balcony Pub - Silom Soi 4, Bangkok

Uno dei bar-ristoranti più apprezzati dalla comunità gay è il The Balcony Pub: qui si trascorrono ore spensierate bevendo e mangiando specialità locali mentre la musica in sottofondo accompagna i nuovi incontri.

La terrazza esterna è uno dei punti più panoramici di tutta Silom e, di notte, lo skyline brillante e luminoso di Bangkok rende l’atmosfera romantica e intrigante.

 

Resort The Babylon - 34 Soi Nandha, South Sathon Road Soi 1, Bangkok

Resort The Babylon: piccola oasi della Bangkok gay per una vacanza in totale privacy e relaxPer riprendersi da una lunga serata intensa è necessario ritrovare sé stessi con un po’ di relax: la sauna gay di Bangkok più famosa si trova all’interno del resort The Babylon, un centro benessere con b&b esclusivamente dedicato alla comunità omosessuale. 

Si può scegliere se frequentare esclusivamente l’elegante Spa, immersa in un giardino tropicale spettacolare, o se usufruire di tutti i servizi, tra cui le camere, la palestra interna, la discoteca o il bar.

Il turismo gay di Bangkok passa inevitabilmente da questa struttura ricettiva, frequentata anche dalla comunità omosessuale locale, che non disdegna le attenzioni dei turisti occidentali.


Adonis Massage - 44/11 Convent Road, Silom Bangrak, Bangkok

Le sfumature a luci rosse di Bangkok sono famose nel mondo: uomini, donne e trans si vendono per le strade e in ogni angolo della città ma, per chi non volesse rischiare incontri pericolosi, esistono i centri massaggi dove, tra una manipolazione e l’altra, gli incontri ravvicinati con i massaggiatori sono molto frequenti. Uno dei più conosciuti è l’Adonis Massage.Adonis Massage: un vero paradiso per soli uomini a Bangkok in cui farsi massaggiare da aitanti e amichevoli professionistiLa Bangkok gay è una parte irrinunciabile della città asiatica, il suo lato più estroso e movimentato in cui trascorrere vacanze indimenticabili, senza alcuna limitazione, essendo semplicemente sé stessi.

Bangkok gay life: divertimento LGBT in Thailandia Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Bangkok gay life: divertimento LGBT in Thailandia
apri
Offerte di viaggio