Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Amsterdam: cosa vedere nella città dei canali

Un mondo straordinario da scoprire: ecco ad Amsterdam cosa vedere tra canali, quartiere a luci rosse e tanta arte

Amsterdam: cosa vedere nella città dei canali

Una passeggiata in bicicletta sull’Herengracht, uno spinello in un coffee-shop, una visita al museo del sesso. E poi, ad Amsterdam, cosa vedere d’altro? Le possibilità non mancano in una delle più belle capitali d’Europa, divisa tra antichità e futurismo, dove le testimonianze del passato e i progetti moderni coesistono in maniera naturale. Non è un caso che il centro cittadino sia stato inserito tra i Patrimoni dell’Unesco e che questa sia una delle capitali più visitate di tutta Europa, merito di una forte caratterizzazione iconica che la rende unica.

Venite con noi alla scoperta di Amsterdam, dei suoi musei e dei suoi locali, dei suoi parchi e delle sue straordinarie architetture!


- Musei di Amsterdam

Di musei, Amsterdam, è davvero molto ricca. Nella città Orange sono state realizzate esposizioni variegate e sorprendenti che spaziano dall’archeologia al sesso, dall’arte alla cannabis:

Hash Marihuana & Hemp Museum - Oudezijds Achterburgwal 148, 1012 DV Amsterdam

Attraverso le testimonianze del passato, raccolte nei documenti storici, in questo museo si ripercorre l’evoluzione della coltivazione della cannabis, che oltre a essere considerata una droga leggera, per diversi secoli è stata utilizzata dall’uomo nella quotidianità come erba medicinale e nell’industria.
 

L'ingresso del Museo del Sesso ad Amstedam


Joods Historisch Museum
- Nieuwe Amstelstraat 1, 1011 PL Amsterdam

Questo è considerato il più importante museo al mondo di storia ebraica al di fuori dello Stato di Israele. Una delle peculiarità è rappresentata proprio dalla sua sede ospitante, ossia quattro sinagoghe del XVII e XVIII secolo, abbandonate durante la Seconda Guerra Mondiale, collegate tra loro attraverso un sistema di tunnel.

Foto: Ankur Gulati


Sexmuseum Amsterdam
Damrak 18, 1012 LG Amsterdam

A breve distanza da Piazza Dam, questo è uno dei primi musei del sesso al mondo. Un’esposizione erotica, in cui tutto ruota attorno all’amore carnale e alle sue sfaccettature: tra dipinti, sculture, fotografie e oggetti vari che permettono al visitatore di fare un viaggio nel tempo tra le pratiche sessuali, per scoprirne i cambiamenti fino ai giorni nostri.

- Canali di Amsterdam

I canali di Amsterdam costituiscono una delle peculiarità più straordinarie di questa città: sulle loro sponde si è sviluppata un’intensa attività economica, tra cui i locali e le attrazioni più importanti. Molti dei canali cittadini sono navigabili e questo permette di visitare la città a bordo dei battelli. Sono diversi gli itinerari proposti, ognuno peculiare e affascinante, che portano il turista a conoscere angoli di Amsterdam spesso sottovalutati.

Molti battelli partono dal Stadhouderskade e attraversano il centro cittadino per offrire al viaggiatore una gita serale indimenticabile (il costo per un’ora e mezzo di navigazione ammonta a poco meno di 20 euro).

Visitare tutti i canali è quasi impossibile. Ecco, quindi, quelli più belli e affascinanti:


Herengracht

Tradotto letteralmente, il Canale dei Signori attraversa Amsterdam da Sud a Nord nella sua parte occidentale. È quasi interamente circondato da palazzi signorili con meravigliosi parchi privati, soprattutto nella parte che interseca con altri due canali, il Koningsplein e il Vijzelstraat. Questa zona è chiamata Gouden Bocht, Curva d’oro, e vi si affacciano dimore storiche del XVII e XVIII secolo.


Prinsengracht

È il canale più lungo della città, letteralmente il Canale dei Principi, ed è dedicato a uno dei regnati più amati della dinastia Orange, Guglielmo il Taciturno. Abbraccia Amsterdam dalla sua parte meridionale fino a quella settentrionale, attraversando il versante occidentale. Qui, si affacciano alcuni dei monumenti più importanti di tutta la città, come la Noorderkerk, ma, soprattutto, la Anne Frank Huis, ovvero la Casa di Anna Frank.


Keizergracht

Il Canale degli Imperatori si sviluppa esattamente in mezzo ai due canali precedentemente descritti: è uno dei più amati dai cittadini, perché quando in inverno le temperature calano, i condotti di questo canale vengono chiusi cosicché si ghiacci e si trasformi in una straordinaria pista per il pattinaggio. Qui, viene organizzata la gara più importante della città e il vincitore viene incoronato Imperatore di Amsterdam.

Lungo le sue sponde si trova il Fotografiemuseum Amsterdam, uno dei più bei musei della fotografia in Europa, e l’Homomonument, uno straordinario memoriale dedicato a tutti gli omosessuali perseguitati per il loro orientamento.

Amsterdam, cosa vedere: i canali

Parchi di Amsterdam

Indiscutibilmente, quando si parla di cosa vedere ad Amsterdam, non si possono trascurare le aree verdi. La città dei canali racchiude uno straordinario polmone verde: i parchi, infatti, costituiscono il simbolo della città. Al loro interno si svolge una buona parte della vita sociale dei cittadini, mentre i visitatori vi trovano angoli di relax e quiete per concedersi una pausa tra un giro turistico e l’altro.


Vondelpark

Un giardino all’inglese di rara bellezza, il Bois de Boulogne di Amsterdam. Realizzato nel XIX secolo, è il punto di riferimento per concedersi del tempo per se stessi, tra i chioschi e le sue aree boschive, ma anche per divertirsi grazie agli artisti di strada che in ogni stagione dell’anno animano i suoi sentieri.


Westerpark

Se paragonato a Vondelpark, le sue dimensioni sono piuttosto esigue, ma è un piccolo gioiello botanico nel cuore di Amsterdam. Un laghetto al centro e un bel prato intorno, ma l’area naturale in cui è inserito questo parco è ben più ampia e comprende una zona boschiva decisamente grande, perfetta per essere visitata in bicicletta. Collegato al Westerpark c’è anche la Westergasfabriek, una storica industria per la produzione del gas risalente al XIX, ormai dismessa e trasformata in un importantissimo centro culturale.

Vondelpark di Amsterdam

Bandstand in the Vondelpark via photopin (license)


- Attrazioni di Amsterdam

Amsterdam, cosa vedere oltre ai suoi straordinari monumenti? Se tantissimi giovani scelgono questa città per le loro vacanze, un motivo c’è ed è dato dalla sua straordinaria vita notturna che si snoda tra i canali e il centro storico, dove si trovano i locali e le attrazioni più interessanti.

Un esempio? I coffee shop di Amsterdam, vera chicca per chi vuole provare legalmente le avvolgenti sensazioni del fumare l’hashish e la marijuana, nella città che prima di tutte ha tollerato e regolarizzato l’utilizzo delle droghe leggere.

Tuttavia, Amsterdam offre una miriade di luoghi per divertirsi. Di seguito ne riportiamo alcuni:


Heineken Experience
- Stadhouderskade 78, 1072 AE Amsterdam

Una delle birrerie più famose di Amsterdam, un vero e proprio tempio per i cultori della birra olandese più famosa nel mondo. Realizzato nell’antico stabilimento di produzione, questo vero e proprio museo ripercorre le tappe del marchio Heineken fin dalla sua fondazione nel XIX secolo. Una vera e propria esperienza sensoriale che culmina con le degustazioni finali di due ottimi boccali di birra fresca.

Museo dell'Heineken di Amsterdam

photo credit: Heineken Brewery via photopin (license)


Red Light District

Di quartieri a Luci Rosse, Amsterdam, non ne ha uno solo ma ben tre: il De Wallen, il Singel e il Pijp. Si tratta di zone ad alta concentrazione erotica, ricche di case di appuntamenti, locali hot e varie attrazioni a sfondo sessuale, che attirano e divertono i turisti di tutto il mondo. È qui che si trovano il museo del sesso e quello dell’erotismo, molti coffee shop ma anche diversi musei non a tema.
 Cosa vedere ad Amsterdam? Di certo la Red Light District

photo credit: Rode Lichte Schoonheid via photopin (license)

Una città che si destreggia tra cultura e divertimento: di attrazioni da visitare ad Amsterdam ce ne sono tantissime, variegate e alternative. È una capitale inconsueta e per questo straordinaria, che ammalia e stordisce con la sua bellezza senza tempo, accogliente e voluttuosa nella sua anima lasciva.

E se invece chiedessimo a voi cosa vedere ad Amsterdam, quale sarebbe la vostra risposta?

Amsterdam: cosa vedere nella città dei canali Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 6 voti.
Articolo pubblicato il
Amsterdam: cosa vedere nella città dei canali
apri
Offerte di viaggio