Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

Alitalia: arrivano le tariffe low cost

La compagnia italiana apre al low cost e dal 14 settembre mette a disposizione le tariffe light per viaggiare solo col bagaglio a mano

Alitalia: arrivano le tariffe low cost

Dal 14 settembre Alitalia effettua una virata decisiva e punta sul low cost con la tariffa Light, che permette di viaggiare in Italia e in Europa su tratte selezionate a partire da 79 euro andata e ritorno, a patto che si porti con sé il solo bagaglio a mano.

 

Alitalia Light fares

La principale compagnia italiana affila le armi contro la concorrenza dei vettori low cost con la tariffa Light, dedicata a tutti quelli che, per lavoro o per il tempo libero, viaggiano leggeri e non hanno bisogno di imbarcare una seconda valigia in stiva.

Il target previsto è quello giovane e dei lavoratori, che spesso si spostano in aerei per viaggi brevi e hanno necessità di non perdere tempo in aeroporto ad attendere i bagagli ma devono accelerare i tempi di uscita dall’aerostazione.

Alitalia, quindi, si propone al mercato in un modo completamente diverso rispetto al passato ed effettua delle scelte importanti che portano a un risparmio sui costi di prenotazione che raggiunge il 25% sulla tariffa base.

 

Chi sceglie di viaggiare low cost con Alitalia deve tuttavia accettare alcune limitazioni che la compagnia italiana pone sulla tariffa Light, come ad esempio le condizioni di soggiorno, ossia la permanenza minima e massima nella città di destinazione, che va da un sabato notte a un massimo di giorni. Questi paletti possono essere posti da Alitalia perché la Light fares è valida solo per prenotazioni di andata e ritorno.

Chi opta per la tariffa Light, inoltre, ha il posto assegnato a bordo senza possibilità di scelta come avviene, invece, per le tariffe standard e, soprattutto, può portare con sé solo un bagaglio a mano da alloccare nella capelliera che non superi gli 8kg di peso e che rispetti le dimensioni di 55x35x25 cm.

I genitori che viaggiano con bambini fino a 11 anni al seguito, se scelgono di viaggiare con questa tariffa low cost, non possono ottenere ulteriori sconti sui biglietti dei minori.

E per quanto riguarda il check-in? Anche su questo aspetto Alitalia ha posto delle importanti condizioni sulla Light fares, perché i possessori di un ticket low cost devono obbligatoriamente effettuare il check-in on line tramite computer o App Alitalia: in aeroporto non possono usufruire dei servizi al banco ma solo delle postazioni Fast Check-in dove disponibili.

 

Le rotte Light fares

Le tariffe Low cost di Alitalia non sono valide su tutte le rotte effettuate dal vettore italiano, ma solo su quelle operate con aeromobili Alitalia, selezionate dalla compagnia aerea.

Grazie a questa tariffa, si potrà viaggiare dall’Italia verso la Germania, la Francia, la Romania, la Spagna, l’Egitto, Georgia, Algeria, Inghilterra, Turchia, Polonia e Grecia a partire da 79 euro andata e ritorno.

Nella tariffa Light Alitalia ha incluso anche alcune rotte interne al nostro Paese, fatta eccezione per quelle che dalla Sardegna (Cagliari e Alghero) volano verso gli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate e quelle che, in Sicilia, coprono le rotte interne tra gli aeroporti di Catania, Trapani, Palermo e Pantelleria.

 

Si tratta di una vera e propria rivoluzione per Alitalia, che cerca di combattere la forte concorrenza dei vettori economici assicurando ai suoi passeggeri il servizio di prima qualità che da sempre contraddistingue la compagnia italiana a prezzi low cost. Cosa ne pensate della svolta low cost di Alitalia?
Alitalia: arrivano le tariffe low cost Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 3 voti.
Articolo pubblicato il
Alitalia: arrivano le tariffe low cost
apri
Offerte di viaggio