Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

A Los Angeles nasce il terminal "Paparazzi Free"

Per allontanarsi dagli occhi indiscreti dei paparazzi e dei curiosi, nasce a Los Angeles il nuovo terminal super lussuoso per "Very Important People"

A Los Angeles nasce il terminal "Paparazzi Free"

"PappLosAngeles" di Blackbow17 - Opera propria. Con licenza CC BY 3.0 tramite Wikimedia Commons.

Quante volte ci sarà capitato di vedere alla televisione o sulle riviste patinate le immagini delle folle di fan adoranti, alle uscite dei terminal aeroportuali, in attesa di strappare un selfie o un autografo all’idolo di turno? È in arrivo una grande novità per tutte le star stufe di essere private della loro privacy.

A breve, nell’aeroporto di Los Angeles i curiosi e i fotografi saranno tenuti a distanza di sicurezza dalle personalità più in vista.

Nella “città degli angeli” le autorità hanno, infatti, pianificato la costruzione di un terminal dedicato ai vip e ai personaggi influenti. La struttura sorgerà sull’area dove adesso si trova un hangar cargo ma, nell’attesa del completamento dei lavori, un terminal temporaneo verrà aperto a metà del 2016.

Offerte last second Travelweare
La zona sarà accuratamente sorvegliata, verrà dotata di un sistema di controllo passaporti, di un parcheggio custodito, di una zona relax, di suite private e di navette per il trasporto degli ospiti famosi dai cancelli ai gate di imbarco.

Per non far affaticare le leggende dello star system, l’aereo sarà distante solo pochi passi dal varco di accesso, a differenza dei lunghi tragitti che i poveri mortali devono compiere per raggiungere il velivolo.

C’è da dire, però, che la maggior parte delle compagnie aeree degli Stati Uniti d’America offrono già da tempo una vasta gamma di servizi “Fast Track” per le celebrità. È un servizio che permette di accedere più velocemente, attraverso un percorso privilegiato, agli imbarchi. L’aeroporto californiano, però, sarà il primo degli USA a separare del tutto le stelle dello spettacolo dai comuni viaggiatori.

L’utilizzo dell’area  avrà un costo medio di 1.800 dollari per passeggero.  Se l’idea sarà vincente, come già le autorità prevedono, terminal analoghi saranno successivamente costruiti a New York, Miami, San Francisco, Chicago e Dallas.

Il nuovo spazio esclusivo dell’aeroporto di Los Angeles è stata ideato prendendo spunto dalla Windsor Suite dell’aeroscalo di Heathrow in Inghilterra. Questa esclusiva sala d’attesa fino al 2008 era riservata unicamente alla famiglia reale, ai capi di stato e ai diplomatici in visita ma adesso chiunque può accedervi pagando la modica cifra di 2.000 sterline. Servizio limousine, trasporto manuale dei bagagli da parte degli addetti al porteraggio e un pratico controllo dei passaporti, che può essere effettuato mentre si è seduti comodamente al bar, sono solo alcuni dei privilegi di cui possono godere i passeggeri.

La curiosità è tanta: chi saranno i personaggi che, per assicurarsi la tanto desiderata privacy, rinunceranno ai flash e alle fotografie rubate sulle copertine dei tabloid di tutto il mondo?

A Los Angeles nasce il terminal "Paparazzi Free" Valutazione: 5.00 su 5 Basato su 9 voti.
Articolo pubblicato il
A Los Angeles nasce il terminal "Paparazzi Free"
I Più Letti
  • del giorno
  • della settimana
apri
Offerte di viaggio