Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

A febbraio decollerà il volo più lungo al mondo

Tutto pronto per il lancio del volo no-stop più lungo al mondo: da febbraio 2016 si volerà con Emirates da Dubai a Panama in sole 17 ore e 35 minuti!

A febbraio decollerà il volo più lungo al mondo

Quando il sito onmileatime ha "sganciato la bomba" molti si sono detti scettici e sorpresi. Quando le principali testate nazionali e internazionali hanno iniziato a rimbalzare la notizia con frequenza, la sorpresa si è trasformata in stupore.

Realtà o fantasia, fantascienza o trovata pubblicitaria? Di cosa stiamo parlando?
Ma dell’annuncio da parte della compagnia aerea Emirates di aver messo a punto il volo no stop più lungo al mondo! 

Dopo l'annuncio del progetto del Concorde 2 - per volare da Londra a New York in circa un'ora - e il futuristico e supersonico HyplaneEmirates decide di andare oltre, di abbattere spazi e tempi, per  far vivere ai passeggeri un'esperienza di viaggio unica al mondo.

Pronti a partire?
Questo nuovo, speciale volo senza scali - che sarà prevedibilmente operativo dal 1° febbraio 2016 - collegherà ogni giorno la tratta Dubai-Panama in “sole” 17 ore e 35 minuti, percorrendo ben 13.821 chilometri, battendo di 17 km il volo no-stop Sidney-Dallas (16 ore e 55 minuti) previsto dalla compagnia australiana Qantas.

Il fulmine dei cieli scelto da Emirates  sarà un Boeing 777-200LR, suddiviso in tre classi – economy, business e prima – per un totale di 266 passeggeri a bordo. Lo diciamo subito: i costi non sono ancora stati resi noti, ma tutto fa pensare che essi non saranno affatto contenuti.

Ma, del resto, volare con una delle compagnie più lussuose al mondo, con suite private, minibar, schermi LCD per godere in tutta tranquillità dei propri film preferiti durante tutta la durata del viaggio e la non trascurabile possibilità di richiedere spuntini, cocktail o pasti completi per alleviare il tedio dovuto ai lunghi viaggi intercontinentali, qualche costo in più dovrà pur averlo, no?

Il Boeing 777-200LR, con circa quindici tonnellate di carico, come si legge sul sito, con il volo EK251 partirà da Dubai alle 08:05 e arriverà a Panama City, la prima destinazione di Emirates in America Centrale, alle 16.40.

Il nuovo volo della Emirates è solo l’ultimo, in ordine di tempo, dei principali voli no-stop, senza scalo, da una parte all’altra della Terra, sorvolando Oceani e Continenti, per cancellare le distanze tra Oriente e Occidente.

Tra i più lunghi – sia a livello temporale che chilometrico - vale la pena ricordare: 

  • Dallas - Sydney con Qantas 13,804 km in 16 ore e 55
  •  Johannesburg - Atlanta con Delta Air Lines 13,582 km in 16 ore in 40
  • Abu Dhabi - Los Angeles con Etihad Airways 13,502 km in 16 ore 30
  • Dubai - Los Angeles con Emirates 13,420 km in 16 ore e 35       
  • Jeddah - Los Angeles con Saudia 13,409 in 16 ore e 55
  • Dallas - Brisbane con Qantas 13.363 km, 16 ore
  • Dubai - Houston con  Emirates 13,144 km in 16 ore e 20           
  • Abu Dhabi - San Francisco con Etihad Airways 13,128 km in 16 ore e 15            
  • Dallas - Hong Kong  con American Airlines 13,072 km in 16 ore 20
  • Dubai- San Francisco con Emirates 13,041 km in 15 ore e 50
  • New York - Hong Kong  con Cathay Pacific 12,983 km, 16 ore
  • Newark – Hong Kong con United Airlines  12.980 km, 15 ore e 50
  • Doha – Houston con Qatar Airways 12,951 km, 16 ore e 20
  • Dubai – Dallas con Emirates 12.940 km, 16 ore e 20

Fino al 2013, però, il volo no-stop più lungo era sulla tratta Singapore Newark effettuato dalla Singapore Airlines: 15.262 km percorsi in 18 ore e 45 minuti. Pur contando un sempre più crescente numero di passeggeri, la compagnia ha decretato la soppressione del volo per motivi economici.

Ma, il vero record spetta al Boeing 777-200LR Worldliner partito da Hong Kong con destinazione Londra: sorvolando l’Oceano Pacifico, il volo coprì l’impressionante distanza di 21.601 km, per una durata 22 ore e 42 minuti.

L’inaugurazione della nuova tratta, non può che portare vanto e lustro a una compagnia già affermata e protesa verso il futuro. Almeno, secondo lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e amministratore delegato di Emirates Airline & Group, secondo il quale “Panama sarà la nostra prima destinazione in America Centrale, offrendo un’ottima scelta per i nostri passeggeri in viaggio verso quella zona della Terra, facilitando anche i collegamenti con i Paesi del Sud America. Siamo anche orgogliosi di essere l’unica compagnia aerea a rendere questo servizio con cadenza quotidiana, garantendo un servizio d’alta classe per tutti i passeggeri che decideranno di condividere con noi il volo no-stop più lungo al mondo”.

Per una compagnia che, al momento, può contare su di una flotta di 235 aerei e che serve ben 147 destinazioni in 81 Paesi, questo è solo un tassello in più per diventare la regina incontrastata dei cieli.  Quindi, allacciate le cinture e lasciatevi condurre alla conquista del mondo!

A febbraio decollerà il volo più lungo al mondo Valutazione: 4.75 su 5 Basato su 4 voti.
Articolo pubblicato il
A febbraio decollerà il volo più lungo al mondo
apri
Offerte di viaggio