Serve aiuto?
02.92853971
Lun. - Ven. 9:30/19:00 | Sab. 9:30/13:00
Registrati

13 dicembre, le tradizioni di Santa Lucia

La festa in onore della Santa viene celebrata in molti Paesi del mondo, ma è in Svezia che i bimbi ne aspettano con ansia l'arrivo

13 dicembre, le tradizioni di Santa Lucia
Prima dell'avvento del calendario gregoriano, il 13 dicembre corrispondeva al solstizio d'inverno, il momento dell'anno in cui il giorno è più breve. In molti Paesi era consuetudine celebrare l'evento con feste ispirate alla luce. Dedicare la giornata a Santa Lucia fu, perciò, il modo della Chiesa di dare a questa data una connotazione religiosa. 

Santa Lucia è una martire, morta a Siracusa durante le persecuzioni cristiane ma viene venerata sia nel culto cattolico che in quello ortodosso. È considerata protettrice degli occhi e della vista. Inoltre, è una figura che ha ispirato molti artisti e anche letterati: lo stesso Dante Alighieri era un suo devoto e aveva inserito riferimenti alla donna nel Convivio e nella Divina Commedia. Tuttavia è a livello popolare, tra la gente comune, che la Santa viene particolarmente venerata, come dimostrano i rituali messi in pratica ogni anno in tantissimi posti, tra paesini e città, europei.

Naturalmente i festeggiamenti più importanti si svolgono in Sicilia, terra natia di Lucia, con le doverose celebrazioni liturgiche e la tipica processione, ma anche con sagre popolari e fuochi d'artificio. Sempre in Italia, tra le consuetudini più curiose vale la pena di ricordare quella di una frazione di Vico Equense, Massaquano, in cui nel giorno della vigilia della festa alle 15.30 in punto vengono lanciate nocciole benedette a simboleggiare gli occhi della martire.

Anche il nord Europa è molto legato al personaggio, e le tradizioni più suggestive sono quelle che ricorrono in Svezia. Qui le bambine usano indossare lunghe vesti di colore bianco a rappresentare le stelle e in ogni casa, spetta alla maggiore delle sorelle di impersonare Santa Lucia. La giovane mette una cintura rossa in vita e una coroncina di foglie sul capo, sulla quale sono montate sette candele, e all'alba ha il compito di svegliare tutti i familiari e portare loro i dolci preparati il giorno precedente. 

Anche i maschietti adottano un costume per la festa, costituito da un cappello di paglia e un bastone adornato di stelline. Spesso gruppi di bambini vanno per le case dei dintorni cantando una canzone tradizionale che è la traduzione della famosa melodia napoletana dal titolo "Santa Lucia".
13 dicembre, le tradizioni di Santa Lucia Valutazione: 4.50 su 5 Basato su 2 voti.
Articolo pubblicato il
13 dicembre, le tradizioni di Santa Lucia
apri
Offerte di viaggio